20 febbraio

“Ad imitazione dei primi discepoli che vivevano la comunione dei beni, ciascun confratello metta gioiosamente a servizio della comunità tutto ciò che ha e che riceve: i doni, i frutti del proprio lavoro, le capacità personali, le esperienze, il tempo e, se necessario, anche la salute, perché è proprio del povero del Vangelo donare tutto per amore.”

(Cost. 10)

This post is also available in: Inglese