28 febbraio

“Se venisse mancare o a diminuire lo spirito di san Giuseppe, che Dio non lo permetta!, verrebbe pure a scemare la vita della Congregazione e si illanguidirebbero i suoi ministeri; perché le Istituzioni vivono e prosperano in virtù di quello spirito che le ha create.”

(Il fine, p. 35)

27 febbraio

“La persona consacrata, nelle varie forme di vita suscitate dallo Spirito lungo il corso della storia, fa esperienza della verità di Dio-Amore in modo tanto più immediato e profondo quanto più si pone sotto la Croce di Cristo.”

(Vita consacrata 24)

26 febbraio

1983: CAXIAS DO SUL, (BRASILE), noviziato e biennio

“Lo spirito di preghiera pervada tutti i momenti della giornata. Esso è manifestazione e fonte della volontà di amare Dio con tutto il cuore, con tutta l’anima e con tutta la mente.”

(Cost. 36)

25 febbraio

“Secondo l’insegnamento del Signore che bisogna pregare sempre, è di vitale importanza un costante dialogo con il Padre, con viva attenzione alla sua presenza.”

(Cost. 36)

24 febbraio

1960: FAZENDA SOUZA, (BR), parrocchia “N.S. da Saúde”

“Le virtù di san Giuseppe devono essere nostre, ed i suoi ministeri devono essere i nostri.”

(Il fine, p. 34)

23 febbraio

1969: RIO DE JANEIRO, (BR), “Comunidade Murialdo”

“San Giuseppe deve informare del suo spirito la nostra Congregazione, che nel nome stesso di questo Santo ha già tracciato nettamente il programma del suo essere e del suo operare.”

(Il fine, p. 34)

21 febbraio

“Avanzo di qualche passo e vedo il sacro tribunale dove, per mezzo del tuo ministro, mi hai ridonato la purezza e la pace del cuore.”

(S. Leonardo Murialdo, Testamento, p. 145)

Un Monastero Invisibile

Monastero Invisibile – Marzo 2019

E’ disponibile, per chi desidera offrire la sua preghiera per le vocazioni, il nuovo numero (MARZO 2019) de “Un Monastero Invisibile”.

Per scaricare il foglietto in formato .pdf o .doc, cliccare su questo link.

Chi volesse conoscere qualcosa di più dell’iniziativa di preghiera “Un Monastero Invisibile”, vada a questa pagina.