31 agosto

“Ispirandosi a san Giuseppe educatore di Gesù, i confratelli amano vivere tra i giovani come amici, fratelli e padri, partecipando alla loro vita, condividendo le loro gioie e sofferenze, e creando con essi un clima di fiducia e ottimismo.”

(Cost. 50)

30 agosto

1922: TENA, (ECUADOR),  Sede della “Misión Josefina del Napo”

“La serenità della vita comunitaria è favorita da un orario conveniente, che deve essere osservato da tutti come un preciso impegno, e da una saggia organizzazione che assicuri ad ogni confra­tello tempi di preghiera, di lavoro, di studio e di sollievo.”

(Dir. 17)

29 agosto

“La fede ci mostra il Dio che ha dato il suo Figlio per noi e suscita così in noi la vittoriosa certezza che è proprio vero: Dio è amore! In questo modo essa trasforma la nostra impazienza e i nostri dubbi nella sicura speranza che Dio tiene il mondo nelle sue mani e che nonostante ogni oscurità Egli vince.”

(Deus caritas est 39)

27 agosto

“L’unione di Gesù Cristo con noi nell’Eucarestia è più intima che quella dell’anima col corpo, del fiore della rosa col profumo, dell’umidità con l’acqua, del calore col fuoco, della luce col sole.”

(S. Leonardo Murialdo, Scritti VII, p. 399)

25 agosto

“O Dio, che hai dato al tuo sacerdote san Giuseppe Calasanzio doni straordinari di carità e di pazienza per consacrare la sua vita all’insegnamento e all’educazione dei giovani, concedi a noi, che lo veneriamo maestro di sapienza, di essere come lui cooperatori della tua verità.”

(Dalla liturgia, Colletta)

24 agosto

“Non credo spirito cristiano augurarsi catastrofi e né fede genuina quella di coloro che pretendono dalla Provvidenza interventi miracolosi che mutino il corso degli eventi, perché questi ci appaiono incomprensibili o scomodi.”

(S. Leonardo Murialdo, Epistolario I, 255)

23 agosto

“È sulla preghiera di Gesù, non sulle nostre capacità, che poggia la fiducia di poter raggiungere anche nella storia, la comunione piena e visibile di tutti i cristiani.”

(Novo Millenio Ineunte 48)

22 agosto

“La nuova epoca ha il buono e il cattivo come tutte le epoche, ma il cattivo non cambia crollando il capo e ritirandosi sotto la tenda di Achille.”

(S. Leonardo Murialdo, Epistolario I, 255)

21 agosto

“O Dio, che per difendere la fede cattolica e unificare ogni cosa nel Cristo hai animato del tuo Spirito di sapienza e di fortezza il papa San Pio X, fa’ che alla luce dei suoi insegnamenti e del suo esempio, giungiamo al premio della vita eterna.”

(Dalla liturgia, Colletta)

19 agosto

“Ad esempio di S. Giuseppe, il quale al primo cenno dell’ubbidienza lasciò Nazareth per Betlemme, e Betlemme per l’Egitto, e dall’Egitto tornò a Nazareth, i nostri religiosi saranno pure disposti, ad un solo comando del Superiore, a lasciare una Comunità per un’altra, l’uno per l’altro paese.”

(Regole 310)