12 dicembre

“La Congregazione si apprenderà a tutti quei mezzi che la condurranno al conseguimento della sua nobile ed ardua missione cercando di infondere in ogni sua opera lo Spirito di S. Giuseppe, che è spirito di castità, di umiltà e di carità.”

(Primo Regolamento 179)

11 dicembre

“La nostra Carità che per i Giuseppini deve essere insigne, dimostriamola, in primo luogo, verso i nostri confratelli, che dobbiamo stimare, riverire ed amare.”

(Haec fratribus, p. 66)

10 dicembre

“La Congregazione vivrà in mezzo alla gioventù più bisognosa di soccorso materiale e morale, e ad essa dopo Dio darà tutti i suoi pensieri e spenderà tutte le più amorevoli sollecitudini.”

(Primo Regolamento 177)

9 dicembre

“S. Giuseppe, Custode della casa di Nazareth, ove abitava Gesù e Maria, ama che l’anima nostra sia una Nazareth ove abiti Gesù e Maria.”

(S. Leonardo Murialdo, Scritti VI, p. 18)

8 dicembre

1983: Approvazione della Regola rinnovata (Sede Apostolica)

“Oggi ho comprato un voto che pare d’oro, piccolo come la nostra Congregazione, e vi ho scritto dentro: O Maria Immacolata – io ti consacro nelle tue mani la mia anima – e la congregazione di san Giuseppe tuo sposo.”

(S. Leonardo Murialdo, Epistolario II, 702)

7 dicembre

1936: BUENOS AIRES, (ARGENTINA), Parrocchia “Cristo Obrero y san Blas”

“Come son perfette le opere che si compiono in mezzo a due Ave Maria! (S. Alfonso)”

(S. Leonardo Murialdo, Scritti I, p. 100)

6 dicembre

“Metti la tua perseveranza sotto la protezione di Maria; metti nelle sue mani onnipotenti, e quanto onnipotenti altrettanto misericordiose, il grande affare della tua santificazione.”

(S. Leonardo Murialdo, Epistolario V, 2146)

3 dicembre

“O Dio, che hai chiamato molti popoli dell’Oriente alla luce del Vangelo, con la predicazione apostolica di san Francesco Saverio, fa’ che ogni comunità cristiana arda dello stesso fervore missionario, perché su tutta la terra la santa Chiesa si allieti di nuovi figli.”

(Dalla liturgia, Colletta)