This group will be shown on the front page.

22 giugno

“Il buon religioso, il vero Giuseppino dovrebbe essere niente per se stesso, tutto per Gesù: pensare a Gesù, lavorare per Gesù, vivere per Gesù.”

(Circolari di don Costantino, p. 110)

21 giugno

“O Dio, principio e fonte di ogni bene, che in san Luigi Gonzaga hai unito in modo mirabile l’austerità e la purezza, fa’ che per i suoi meriti e le sue preghiere, se non lo abbiamo imitato nell’innocenza, lo seguiamo sulla via della penitenza evangelica.”

(Dalla liturgia, Colletta)

20 giugno

“Se noi ci accostiamo degnamente all’Eucaristia, questo cibo divino non si convertirà nella nostra sostanza, come il cibo materiale, ma noi stessi cambierà in Sé, trasformerà in Sé.”

(Scritti , VII, p. 438)

19 giugno

“Se S. Giuseppe è nei cuori dei suoi religiosi, sarà pure sulle labbra dei medesimi frequentemente. Lo nomineranno perciò volentieri, chiamandolo il nostro santo con filiale confidenza, e sarà bene che rendano fra loro familiari questi modi di dire: Fate questo per amore di S. Giuseppe – Per amore di S. Giuseppe, sopportate questo travaglio.”

(Regole 23)

18 giugno

“Fedele allo spirito del Fondatore, la comunità giuseppina, in comunione con la chiesa locale, partecipa all’azione evangelizzatrice della diocesi secondo il carisma specifico della congregazione.”

(Cost. 48)