Inaugurazione del Liceo Murialdo a Bula

Finalmente è arrivato il giorno dell’inaugurazione del Liceo Murialdo di Bula. E’ vero che era in funzione già da due anni: anche se in forma ridotta, le nuove aule erano già occupate dagli alunni. Ma con la festa inaugurale di oggi si è voluto dare un segno di ufficialità e soprattutto si è voluto riconoscere e ringraziare i tanti benefattori che hanno contribuito alla realizzazione di questa nuova scuola. In maniera particolare si sono menzionati la signora Antonietta Romano, il Liceo Marconi di Milano, il P. Franco Pedussia. A ciascuno di loro è stata dedicata un’aula per ricordare la loro generosità.

La festa è cominciata con la concelebrazione della Messa presieduta dal vescovo ausiliare di Bissau Mons. José Lampra Cá, che durante la sua omelia ha voluto rimarcare in maniera particolare due virtù praticate da San Leonardo Murialdo, l’umiltà e la carità. Egli ha spiegato ai giovani come queste sono le caratteristiche della congregazione dei giuseppini venuti in Guinea per lavorare con i giovani poveri.

Alla Messa sono seguiti i discorsi ufficiali del Padre Paulo Correia, direttore dell’opera, e di varie autorità nel settore della scuola. Dato il particolare momento che sta attraversando la Guinea-Bissau non sono stati invitati politici.

Dopo il vescovo ha tagliato il tradizionale nastro e tutti i presenti hanno visitato le nuove aule perfettamente attrezzate con banchi e sedie prodotti dal nostro CIFAP.

In seguito c’è stato il pranzo fraterno, al momento del brindisi P. John Martelli ha ricordato che questa iniziativa della Congregazione servirà a dare un volto nuovo all’antica scuola professionale (il CIFAP) e la trasformerà in un Liceo Tecnico per aggiornarsi ed essere al servizio dei giovani. La giornata si è conclusa con una grande tombola ed uno spettacolo di arte varia dove i giovani del Liceo Murialdo hanno mostrato i loro talenti di attori e cantanti.

[JO]

 LM-1 LM-2

Invia notizie sulla tua Opera a news@murialdo.org

 

This post is also available in: Inglese Spagnolo Portoghese, Brasile