Lavori capitolari

E fu sera e fu mattina: il 9° giorno! Inizia la seconda settimana del capitolo con la presentazione dell’Instrumentum Laboris (p. Fidel), le indicazioni per il lavoro nelle commissioni (p. Salvatore) e la suddivisione in gruppi, di cui vi daremo notizia prossimamente.
Nel pomeriggio si richiamano le regole e le procedure relative alle elezioni del superiore generale e del suo consiglio, cui segue un confronto in aula sulle caratteristiche e sulle aspettative nei confronti di chi esercita il servizio di autoritá nella congregazione.
Oggi invece é prevista una mattinata di ritiro e preghiera, cui seguirá nel pomeriggio l’elezione del superior generale: un motivo in più per intensificare la preghiera in questo giorno!

Curiosità

Cosa fanno i capitolari durante i momenti liberi? Fanno la cosa più bella del capitolo: fraternizzano e dialogano! C’è chi passeggia nel bellissimo cortile interno, dotato di aiuole verdi, fontana e panchine; c’è chi esce per qualche camminata più impegnativa; c’è chi condivide quello che sta facendo nella sua comunità o provincia di provenienza; c’è chi si confronta (un po’ più sottovoce!) su chi potrebbe essere il nuovo padre generale e chi i consiglieri; c’è chi controlla il suo smartphone o lavora al computer (e-mail, notizie su internet, documenti per il lavoro capitolare); c’è chi passa un po’ di tempo in cappella; … ma non manca qualcuno che guarda un film insieme alla sera dopocena, e infine l’immancabile “cricca bergamasca”, con qualche infiltrato, che si cimenta in accese partite a Scopone Scientifico e Briscola Chiamata! E questi momenti non sono meno importanti per costruire il “clima del capitolo” e sostenere il vero lavoro di tutti gli altri momenti.

This post is also available in: Inglese Spagnolo Portoghese, Brasile