Misericordia oltre i confini…

Nei giorni 26-27 febbraio ’16 si è tenuto presso l’Istituto Filosofico-Teologico San Pietro di Viterbo l’annuale convegno di studio, che nell’anno giubilare ha approfondito il tema Misericordia oltre i confini della Chiesa, da tre punti di vista: antropologico culturale, pastorale e teologico.

C16-2 C16-1

Dopo i saluti di Mons. Lino Fumagalli, vescovo di Viterbo, e l’introduzione di p. Giuseppe Rainone, preside dell’Istituto, hanno preso la parola prima il giornalista Magdi Cristiano Allam, su “Misericordia: modello per il dialogo interreligioso. Cristianesimo e Islam a confronto”, e successivamente la giornalista dell’Osservatore Romano Lucetta Scaraffìa, parlando di “La misericordia: un nuovo modo di affrontare la fragilità della condizione femminile e della famiglia nella cultura cristiana”.

C16-3 C16-4

Nel pomeriggio di venerdì è stata la volta dell’orizzonte pastorale, con la relazione “Io vedo la Chiesa come un ospedale da campo. Le nostre comunità sulle vie della misericordia” di Mons. Giancarlo Maria Bregantini, arcivescovo di Campobasso-Bojano. Ad essa è seguita la testimonianza di p. Gaetano Greco T.C., cappellano del carcere minorile di Roma sulla comunità di accoglienza da lui fondata, “Accogliere i giovani ‘senza speranza’: nuove opere o nuove relazioni di misericordia”.

C16-5 C16 8

Il giorno seguente i due interventi di taglio teologico hanno concluso il convegno. La professoressa Rosalba Manes, della Pontificia Università Gregoriana, ha illustrato “L’impatto con l’amore tenero di Dio. Gesù e i perduti nel Vangelo di Luca”, mentre il redentorista p. Sabatino Majorano, docente emerito dell’Accademia Alfonsiana, ha trattato de “Il risveglio della coscienza dell’uomo moderno assopito. Dal perdono alla gratuità”.

C16-6 C16-7

Ai vari interventi sono seguiti, quando possibile, dei momenti di dibattito, e le conclusioni del convegno sono state affidate a p. Rainone.

[BE]

C16 0

Invia le notizie della tua Opera a news@murialdo.org

This post is also available in: Inglese Spagnolo Portoghese, Brasile