Porte aperte al Collegio Artigianelli

Da venerdì 11 a domenica 13 dicembre 2015 il Collegio Artigianelli ha aperto le sue porte al quartiere e a tutta la cittadinanza per presentare il progetto Artigianelli 150.

L’evento ha avuto inizio venerdì 11 Dicembre con un’Apericena solidale organizzata da Murialdofor, onlus di Fundraising dei Giuseppini del Murialdo nata per sostenere le azioni sociali finalizzate al Bene Comune.

A150-2

Sabato 12 e domenica 13 dicembre, si è entrati nel vivo con l’apertura delle porte del Collegio dalle ore 10 alle 18: molti residenti del quartiere, ma anche molti passanti occasionali, si sono fatti incuriosire dal movimento creato dai volontari scout e universitari e hanno varcato il portone di corso Palestro 14 per visitare e conoscere i luoghi, le attività, i volti, l’entusiasmo e i valori che animano il Collegio.

Ad accogliere i visitatori di ESPERIENZA A150, gli antichi corridoi del Collegio trasformati in galleria espositiva di prodotti artigianali, antichità in vendita, video e narrazioni.

A150-5

Nulla di statico però: grazie agli allievi del centro di formazione professionale ENGIM, si è assistito a dimostrazioni di artcafé, di produzione oggetti con stampante 3D, di aggiustaggio di elettrodomestici.

A150-3

Molto seguite sono state le visite guidate al Museo Murialdo, dove sono raccolte le testimonianze della vita, la storia e l’opera di San Leonardo Murialdo. A visita conclusa, i presenti hanno potuto godere del repertorio jazz realizzato al Salotto delle Idee da alcuni giovani diplomati al Conservatorio.

La musica è sicuramente stata il filo conduttore dei due pomeriggi. Non solo jazz all’interno, ma anche musica fuori dal Collegio: tra via Garibaldi e corso Palestro, gli allievi dell’Accademia dello Spettacolo hanno attirato passanti verso gli Artigianelli grazie alle esibizioni di street dance, mentre la banda musicale Stella Alpina di Chivasso ha diffuso le sue note tra le vie limitrofe fino a farle echeggiare nella Chiesa dell’Immacolata al primo piano di corso Palestro.

A150-4

Da segnalare, perché ha riscosso particolare successo, lo stand della Comunità Nazareth con prodotti artigianali locali e prodotti agricoli a chilometro zero messi in vendita per contribuire alla realizzazione del Pranzo di Natale che la comunità organizzerà domenica 27 dicembre per i giovani senza famiglia.

“Esperienza A150 è stata l’occasione per i cittadini di vivere il Collegio Artigianelli come anticipazione dell’apertura strutturale dell’edificio alla città prevista nel 2016”, ha detto il direttore dell’Opera Torinese del Murialdo don Danilo Magni.

Entro il 2016, infatti, la Comunità aprirà la propria casa per divenire permeabile al territorio cittadino e oltre grazie anche ad una rigenerazione architettonico-funzionale degli spazi del Collegio Artigianelli dal punto di vista della loro distribuzione e della sostenibilità energetico-ambientale.

 [SA]

 

A150-6

 

Invia le notizie della tua Opera a news@murialdo.org

This post is also available in: Inglese Spagnolo Portoghese, Brasile