Ricordo di un “piccolo” grande giuseppino

Dobbiamo sempre ringraziare Dio per i suoi doni, e fra i doni più grandi c’è quello di incontrare delle persone che ci aiutano a camminare con il Signore. P. Mario Meneghini è stato così per i molti ragazzi e giovani che ha servito e amato nella sua vita di sacerdote giuseppino. Perfino gli allora ragazzini di Viterbo che lo hanno conosciuto quando era ancora studente ne conservano vivo il ricordo, dopo settant’anni!

Per questo, a dieci anni dalla sua scomparsa e dal suo incontro con il Padre misericordioso, i “giovani” della sua Azione Cattolica del Patronato Leone XIII di Vicenza lo hanno voluto commemorare, domenica 18 ottobre. Erano presenti anche alcuni ex-allievi, anche da Padova, grati per il suo servizio di loro assistente, e prima ancora come loro direttore al Patronato del Santo. Non sono mancati i nipoti, giunti da Thiene.

Dopo la Santa Messa i presenti hanno condiviso alcune testimonianze e ricordi, a cui si sono aggiunti gli album fotografici e i documenti di quegli anni. Un semplice rinfresco ha concluso la mattinata.

P. Mario, o don Marietto, ha lasciato una traccia viva in tutti quelli che ha accompagnato nel suo ministero sacerdotale. Almeno cinque sono le vocazioni religiose sorte fra i suoi giovani, e tantissime belle famiglie. Il Signore ci mandi sempre dei giuseppini così!

[EB]

 

 PM15-10-18w1 PM15-10-18w2 PM15-10-18w3 PM15-10-18w4 PM15-10-18w5 PM15-10-18w6 PM15-10-18w7 PM15-10-18w8 PM15-10-18w9 PM15-10-18w10 PM15-10-18w11 PM15-10-18w12 PM15-10-18w13 PM15-10-18w14

This post is also available in: Inglese Spagnolo Portoghese, Brasile