Tomba della Famiglia Murialdo

Slide background

Come San Giuseppe,

umile educatore di Gesù

La tomba della famiglia Murialdo – Cimitero Generale Torino

Il Cimitero Generale di Torino fu costruito tra il 1828 e il 1829 su terreno donato dalla marchesa Giulia di Barolo, mentre il finanziamento venne dal marito, il marchese Tancredi Falletti di Barolo, che era sindaco di Torino e che contribuì con una somma di lire 300.000 (il Comune ne aveva stanziate 10.000). Ampliazioni successive avvennero nel 1841, 1866, 1883 e ovviamente anche in seguito.

Dopo i funerali celebrati nella chiesa di Santa Barbara (1 aprile 1900), la salma del Murialdo fu tumulata nella tomba di famiglia del Cimitero Generale di Torino. Qui cominciò ad essere meta delle visite dei confratelli e di altre persone che avevano conosciuto la santità del Murialdo, come ricorda don Reffo: “si è […] innalzato un modesto e grazioso monumento coll’epigrafe che ricorda la fondazione della Pia Società [di San Giuseppe]. Parecchi dei nostri confratelli talora lo visitano, e vanno su quelle zolle per noi così care a pregarlo pei bisogni più urgenti della Congregazione, ed oso dire non mai senza frutto. Ci andarono anche una volta i Missionari della Consolata, e ricordo con figliale orgoglio che quel venerando uomo che è il Canonico Giuseppe Allamano disse a quel prode drappello di apostoli: – Un giorno questa salma uscirà da questa tomba per essere venerata! Dio faccia che la sua parola non sia un semplice voto, ma una vera profezia!”.

Il “modesto e grazioso monumento” di cui parla don Reffo era l’edicola sorretta da colonne e da mensole con il busto marmoreo del Murialdo, opera del confratello Giovanni Massoglia. Quel monumento e la relativa lapide seguirono poi le spoglie di san Leonardo quando esse nel 1917 furono trasferite a Santa Barbara.

Sempre all’interno della “prima ampliazione” ci sono altre tombe di parenti del Murialdo. Qui però ci si limita ad indicare la lapide che ricorda la madre di san Leonardo, Teresa Rho (1794-1849). Il testo fu composto da Leonardo stesso. La tomba si trova nel sotterraneo, in corrispondenza della lapide.

Ritornando nel “cimitero primitivo” (quello a forma ottagonale), nella parte “sud”, campo “C”, si può visitare la tomba della Congregazione di San Giuseppe: una cappella funebre in stile neo gotico, con portale in marmo e muri perimetrali in mattoni a vista.
Tomba della Famiglia Murialdo

This site uses cookies that improve the browsing experience. more informations

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close