Borsa Lavoro


  • Italia
  • NUMERO DI BENEFICIARI: 200
  • DA Gennaio 2017

Progetto per contrastare il disagio e l’abbandono scolastico attraverso la promozione della formazione in alternanza scuola-lavoro. Si tratta di un percorso lavorativo per l’inclusione sociale di ragazzi e ragazze ad alto rischio di dispersione socio-scolastica.

Obiettivi generali del progetto

  • Diffondere tra i giovani la consapevolezza dell’importanza della preparazione professionale per poter accedere con maggiore facilità al mondo del lavoro.
  • Promuovere l’integrazione socio-lavorativa dei giovani, specialmente di quelli socialmente più deboli e vulnerabili.

Obiettivi specifici del progetto

  1. Il progetto ha come scopo principale sostenere i giovani, che frequentano nel vicentino e in generale nel Veneto le scuole professionali e che per motivi familiari, sociali o psico-fisici si trovano in serie difficoltà, a proseguire e a concludere il proprio percorso formativo, aumentando così la possibilità nel breve-medio termine di inserirsi nel mondo del lavoro.
  2. Il progetto prevede inoltre l’obiettivo di diffondere sul territorio la consapevolezza che i giovani, anche quelli più a rischio dal punto di vista disciplinare o sociale, se aiutati nel loro percorso di preparazione professionale, soprattutto nell’età dell’adolescenza, possono costruirsi un futuro dignitoso nella legalità.
  3. Infine è prevista l’organizzazione di eventi che valorizzino e diano visibilità ad alcune testimonianze di giovani che hanno concluso positivamente la formazione professionale presso le scuole ENGIM Veneto e che si sono contraddistinti per la loro straordinarietà nel lavoro, nella solidarietà o nell’ordinarietà.

 

>> Visualizza la locandina

 

 


persone del progetto

thumb

Raffaello Fortuna

Responsabile progetto
PROGETTI

SOSTIENI I PROGETTI DI MURIALDO WORLD


Dona ora
PROGETTI MURIALDO WORLD

Storie dal progetto

SOLD OUT – Ekuò Concerto d'Avvento 2019

Domenica 1 Dicembre 2019 alle ore 20:45 torna, nella sua X edizione consecutiva, al prestigioso Teatro Comunale di Vicenza, sala maggiore, l’Ekuò Concerto d’Avvento. Sarà il direttore Diego Brunelli a condurre artisticamente la serata, con la BlueSingers & Orchestra e l’incantevole cantante spiritual-gospel californiana Sherrita Duran, che in Italia ha cantato con Adriano Celentano, Gianni Morandi, Katia Ricciarelli, Riccardo Fogli, Little Tony, Silvia Mezzanotte, Andrea Mingardi, il rapper Mondo Marcio, il DJ Molella e al Festival di Sanremo 2019 ha accompagnato il cantante Irama, vincitore nel 2018 di “Amici” di Maria De Filippi. Ci sarà anche Francesco Lorenzi con i The Sun, come Testimonial straordinario della X edizione consecutiva dell’Ekuò concerto d’Avvento. Presenteranno le coinvolgenti Vanessa Banzato e Elisa Santucci. Serata di beneficenza a favore dei progetti “Borsa Lavoro” in Veneto e “Borsa Studio” in Colombia di Murialdo World onlus – Giuseppini del Murialdo. L’ingresso è con biglietto su donazione fino ad esaurimento posti. La donazione è libera, si consiglia almeno 16 €e ridotto 10 € per bambini e ragazzi fino ai 14 anni. – BIGLIETTI ESAURITI. Lo scopo umanitario Da anni il Concerto d’Avvento, grazie alla vostra straordinaria partecipazione, raccoglie fondi per sostenere i progetti umanitari dei Giuseppini del Murialdo. Il Concerto d’Avvento 2019 sosterrà 2 progetti umanitari di Murialdo World onlus: Borsa Studio: Vedi il progetto Borsa Lavoro: Vedi il progetto Punti di distribuzione dei biglietti I biglietti-segnaposti sono esauriti. Ringraziamo gli oltre 940 spettatori.   Gli artisti e il programma   Ecco alcuni dei brani che saranno eseguiti: Amazing grace – J. Newton (spiritual); I will follow him – F. Pourcel (pop-gospel); Miserere – Zucchero (pop); Bohemian Rhapsody – Queen (rock); But I still haven’t found – U2 (rock); Why – R. Crawford (pop-gospel); C’era una volta il West – E. Morricone (colonna sonora); Il mio miglior difetto – F. Lorenzi The Sun (rock); La strada del Sole – F. Lorenzi The Sun (rock); Onda perfetta – F. Lorenzi The Sun (rock); Oh happy day – E. Hawkins (gospel); Joy to the world – G.F. Haendel (classica); Christmas (baby please come) – J. Barry (pop); We will rock you – Queen (rock); We are the champions – Queen (rock); Who want’s to live forever – Queen (rock); Barcelona – F. Mercury (opera rock); Brindisi – G. Verdi (classica); … e altri brani a sorpresa!


01 Dicembre 2019

thumb
PROGETTI MURIALDO WORLD

Altri progetti in Italia

Europa
Uniti e Diversi

Uniti e Diversi

Uniti e Diversi

Questo progetto è frutto della collaborazione stretta tra gli enti giuseppini MURIALDO WORLD e ENGIM che da sempre contraddistingue il loro modo di operare nella cooperazione e nel sociale. In Italia lo scenario delle migrazioni è in rapida evoluzione. Le difficoltà d’integrazione rappresentano potenziali elementi di crisi sociale. L’incremento del fenomeno migratorio rende necessario migliorare il sistema di accoglienza e di inserimento socio-lavorativo dei migranti in generale, ma soprattutto di quanti tra essi si trovino in una condizione di particolare vulnerabilità. Il progetto consiste in una serie di interventi integrati volti all’accoglienza e all’inserimento socio-lavorativo di Rifugiati e Richiedenti Asilo. In particolare l’azione integrata di accoglienza e inserimento socio-lavorativo verrà realizzata a Roma in via degli Etruschi 7 nella sede di ENGIM internazionale ong attraverso: Attività di accoglienza e orientamento. Attività di formazione. Tirocini formativi. Attività di ricerca attiva del lavoro. Visite didattico/culturali. Attività di sensibilizzazione. Attività di inserimento culturale. Obiettivi generali del progetto Affermare i diritti/doveri e promuovere l’integrazione sociale e lavorativa dei giovani, specialmente di quelli socialmente più deboli come i rifugiati e richiedenti asilo. Evitare che il problema immigratorio si trasformi in un problema di violenza e illegalità. Diffondere la cultura dell’accoglienza e della fraternità. Obiettivi specifici del progetto Il progetto ha come scopo l’accogliere e l’accompagnare almeno 20 giovani rifugiati e richiedenti asilo all’anno verso un’inclusione sociale piena. Ciò significa togliere dal pericolo dell’illegalità persone che sono già in Italia ma che, senza questo intervento, si troverebbero senza lavoro e senza prospettive nemmeno per sopravvivere.

  • Italia
  • NUMERO DI BENEFICIARI: 20
  • DA Gennaio 2017
Borsa Lavoro

Borsa Lavoro

Borsa Lavoro

Progetto per contrastare il disagio e l’abbandono scolastico attraverso la promozione della formazione in alternanza scuola-lavoro. Si tratta di un percorso lavorativo per l’inclusione sociale di ragazzi e ragazze ad alto rischio di dispersione socio-scolastica. Obiettivi generali del progetto Diffondere tra i giovani la consapevolezza dell’importanza della preparazione professionale per poter accedere con maggiore facilità al mondo del lavoro. Promuovere l’integrazione socio-lavorativa dei giovani, specialmente di quelli socialmente più deboli e vulnerabili. Obiettivi specifici del progetto Il progetto ha come scopo principale sostenere i giovani, che frequentano nel vicentino e in generale nel Veneto le scuole professionali e che per motivi familiari, sociali o psico-fisici si trovano in serie difficoltà, a proseguire e a concludere il proprio percorso formativo, aumentando così la possibilità nel breve-medio termine di inserirsi nel mondo del lavoro. Il progetto prevede inoltre l’obiettivo di diffondere sul territorio la consapevolezza che i giovani, anche quelli più a rischio dal punto di vista disciplinare o sociale, se aiutati nel loro percorso di preparazione professionale, soprattutto nell’età dell’adolescenza, possono costruirsi un futuro dignitoso nella legalità. Infine è prevista l’organizzazione di eventi che valorizzino e diano visibilità ad alcune testimonianze di giovani che hanno concluso positivamente la formazione professionale presso le scuole ENGIM Veneto e che si sono contraddistinti per la loro straordinarietà nel lavoro, nella solidarietà o nell’ordinarietà.   >> Visualizza la locandina    

  • Italia
  • NUMERO DI BENEFICIARI: 200
  • DA Gennaio 2017
Clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter