Di nuovo al lavoro..con l’aiuto della tecnologia!


Lunedì 18 Giugno

Lavori capitolari

Quasi tutta la giornata si svolge in assemblea per esaminare i documenti delle 5 commissioni: osservazioni generali, idee-guida, priorità, parti da togliere, cose da aggiungere, correzioni, … Un lavoro paziente ed impegnativo, ma utile per continuare ad allargare orizzonti, per ascoltare la parola di molti capitolari e per costruire unità e futuro!
Tra gli invitati al capitolo, la Madre Generale delle Murialdine, Sr. Orsola, è stata sostituita dalla vicaria generale, Sr. Cecilia Ferrazza.
Accompagniamo con la preghiera Fr. José Lorenzo Paños (Spagna), che ha avuto alcuni problemi di salute ed è ricoverato da qualche giorno nel vicino ospedale “De los Valles” … ma pare ormai in via di guarigione.

Curiosità

Questo è il capitolo generale più telematico, più tecnologico e più digitale della storia della congregazione. Pochi fogli, poche fotocopie e molti click e molti files nel computer, molte votazioni con un sistema elettronico online che tutti attivano sul proprio portatile o tablet (in aula una sfilata di Acer, Apple, Asus, Compaq, Dell, HP, Lenovo, Samsung, Toshiba, …); molte notizie, foto e video in tempo reale attraverso i social e il sito www.murialdo.org in 4 lingue, … anche questi sono davvero epocali “segni dei tempi”, ma, vedendo come stiamo insieme in questi giorni, non sembrano proprio scalfire gli ingredienti più belli e più veri del capitolo: la relazione, la fraternità, il dialogo, l’internazionalità, … ! Non dovrebbe essere così anche in tutte le comunità, in tutte le famiglie e nella vita dei giovani?

NEWS

Altre news

Proprio una "Bella Storia"

CIELO E TERRA VINI E MURIALDO WORLD INSIEME PER RACCONTARE UNA “BELLA STORIA” È di questi giorni l’uscita di...


01 Agosto 2020

thumb
Libera chiama il Murialdo risponde 

I ragazzi dei gruppi giovanili dell'Oratorio hanno aderito al progetto di Libera “Lenzuoliamo Palermo”. "Libera....


24 Luglio 2020

thumb
La torre di Jenga - Testimonianza

Dopo 48 ore di viaggio, una decina di mascherine e litri di gel antibatterico finalmente siamo a casa in Italia. Ma la testa è ancora...


24 Luglio 2020

thumb
Clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter