PADRE ROBERTO TADIELLO

08 January 1928 / 12 September 2020

 

P. Roberto Tadiello è mancato il giorno 12 settembre 2020 a Salinas, Ecuador, dove era ricoverato per covid.

Era nato l'8 gennaio 1928 a Albaredo. Ma poi era cresciuto nel paese di San Bonifacio Veronese.

Professo perpetuo nel 1949 e sacerdote nel 1954, spese la sua vita soprattutto in Ecuador, quale responsabile di scuole professionali.

Questo è stato il suo modo di essere giuseppino: accompagnare e aiutare i ragazzi perché potessero imparare un mestiere e così poter migliorare il proprio tenore di vita.

Lavorò soprattutto nelle cittadine di Ambato, dove collaborò anche alla costruzione del santuario di San Giuseppe e poi di Salinas, sulla costa dell’oceano Pacifico, dove per anni fu direttore di un  centro professionale da lui fatto sorgere.

Instancabile, passava molte ore in mezzo ai ragazzi tra un’officina e l’altra, insegnando, consigliando, mettendosi accanto ai ragazzi da “amico, fratello e padre”.

Tornava volentieri a San Bonifacio per incontrare i parenti, partecipare ai vari avvenimenti di famiglia, conoscere altre esperienze di centri professionali per arricchire il suo bagaglio di educatore e maestro.

Ai ragazzi ricordava l’importanza di essere dei buoni cristiani e degli abili operai, mettendosi a servizio della crescita del proprio paese. Era sensibile soprattutto verso i ragazzi più poveri e spesso meno dotati, riconoscendo un loro un talento da non sprecare, ma anzi da valorizzare.

Uomo concreto e sensibile, sapeva individuare necessità e attese, e vi sapeva rispondere con quel tratto umano discreto e gentile, che rende accogliente il gesto di carità.

Sabato 19 nella parrocchia di San Giuseppe Lavoratore in Praissola, comune di San Bonifacio Veronese, è stata celebrata una messa di suffragio per p. Roberto, presenti molti parenti ed amici.

Clica aquí para inscribirrte en nuestro Boletín