Mese murialdino in Ecuador


  • 06 May 2022

p. Nadir Poletto, il vicario generale dei giuseppini del Murialdo, ci scrive dall'Ecuador:

L'incontro con i giovani confratelli è andato bene. Anche se eravamo pochi (12), è stata un'esperienza interessante, è  stato anche un momento di condivisioni di esperienze a partire dal loro vussuto, e di alcuni temi: "camminare insieme" come Chiesa, congregazione, FdM, Formazione, Riorganizzazione della Congregazione. Nei giorni 30 e 1 maggio, abbiamo conosciuto alcune comunità della costa.

La prima settimana del mese Murialdino. siamo più o meno 40 persone, tra giuseppini e murialdine. C'è p. Eugenio Beni e Petrika dall'Italia, alcuni dal Messico, Brasile e uno dell'Argentina. C'è un bel clima di fraternità. Il relatore è molto preparato e ha una conoscenza ampia dei temi attuali della Chiesa, e una visione del mondo. Si è riuscito coinvolgere tutti. Il tema è stato la vita religiosa nel contesto della riforma della Chiesa. Ha fatto una lettura a partire da alcuni punti delle nostre costituzioni, collegato con la sinodalità e la riforma della Chiesa, congregazione.

Ho fatto anche un incontro con i formandi della provincia ecuodoriana colombiana, perché sono tutti qui presenti per il mese murialdino, é stato molto interessante ascoltarli. 

 

News

Other news

Click here to receive our newsletter